Progetto Noemi » Notizie » Fondi Care-giver » Disabilità gravi: Sclocco, "tempi tecnici per fondi caregiver"

Disabilità gravi: Sclocco, "tempi tecnici per fondi caregiver"

13/02/2016

PESCARA - "Garantisco che si avranno a breve certezze sullo stanziamento dei 300 mila euro di fondi regionali 2016 per i familiari che assistono pazienti con disabilità gravissime".
Ad affermarlo ad Abruzzoweb è l’assessore regionale alle Politiche sociali Marinella Sclocco, che in questo modo risponde alle vibranti sollecitazioni di Andrea Sciarretta, presidente della Onlus Progetto Noemi e papà della piccola di 3 anni di Guardiagrele (Chieti) affetta dalla Sma 1.
Sclocco assicura dunque che non ci sono "ritardi" o peggio "ripensamenti", bisogna solo attendere i tempi tecnici di redazione del bilancio da parte degli uffici della Regione, con le nuove regole contabili.


La Regione, in una riunione tra la stessa Sclocco, l'assessore al Bilancio e alla Sanità Silvio Paolucci, e Sciarretta, aveva assicurato l'erogazione di 100 dei 200 mila euro di fondi relativi al 2015, per i quali sono arrivate domande da parte di 135 famiglie.
Le famiglie ora attendono certezze sullo stanziamento dei 300 mila euro del bando del 2016 nei quali sono ricompresi anche i restanti 100 mila non assegnati di quello 2015.
"Come è noto - spiega Sclocco - da quest’anno sono cambiate le regole contabili dei bilanci regionali. In consiglio viene approvato solo il Bilancio di previsione annuale, con le macrovoci, poi si deve procedere a disaggregarlo per ogni ambito di competenza, e le singole poste, comprese quelle delle politiche sociali, e i 300 mila euro del Cargiver, che a breve dunque saranno messi nero su bianco".